Gruppi di lettura spagnoli, una nota di Anna R

Ancora a proposito dell’incontro con i rappresentanti di alcuni gruppi di lettura spagnoli, il 26 settembre – di cui ha già scritto Antonio qui.
Mi permetto solo di sottolineare un aspetto che mi ha colpito in modo particolare, ovvero il fatto che i gruppi di lettura spagnoli si trovano con cadenza settimanale e seguono, passo per passo, la lettura del libro fatta individualmente.
Il libro viene approfondito e scandagliato cosicché anche i refrattari ad un determinato libro possono essere invogliati a proseguire nella lettura sentendo l’esperienza altrui e, con una simile frequenza, il gruppo di lettura diventa un occasione di incontro e di socialità.
I gdl sono composti in larga maggioranza da donne che si dedicano alla lettura di romanzi mentre gli uomini di solito si riuniscono per la lettura di saggi.
E’ emerso anche che, in Spagna, gli autori sono ben disposti ad incontrare i componenti dei gruppi di lettura e a dibattere con loro sui libri che hanno scritto, creando interessanti occasioni di scambio.
Non aggiungo altro per evitare ridondanze.
Anna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.