Acqua di mare

Oggi vi consiglio una piccola perla che ho appena finito di leggere, e che consiglio a tutti di non perdere. Per la verità, l’ennesima *piccola perla* regalatami dalla collona Scrittori Contemporanei Original della BUR, dopo i due titoli stupendi di Maeve Brennan, quello della Gallant, e quello di Zhang Ailing (*Un gioco e un passatempo* mi ha lasciata un po’ perplessa, gli altri non li ho letti, ma mi auguro che continuino a pubblicare libri così).

Cosa dire di *Acqua di mare* di Charles Simmons? Che è perfetto, come forse solo i romanzi brevi riescono ad esserlo. Ambientato nell’estate del 1963 (ma è stato scritto recentemente), in un’isola dell’Atlantico (non mi sono informata se esiste, ma io me la immagino come Martha’s Vineyard che ho visitato da bambina), dove un ragazzo, Michael, passa come sempre l’estate con la madre e l’amatissimo padre. La vacanza è *turbata* dalla presenza di due avvenenti vicine, madre e figlia, che sconvolgono gli equilibri (precari? non sembravano) della famiglia, sfociando in tragedia. E il libro inizia proprio facendo presagire lo sviluppo futuro, con un incipit tanto tagliente quanto geniale: “Nell’estate del 1963 io mi innamorai e mio padre morì annegato”. Io mi sono innamorata subito di questo libro.

Scritto molto bene, triste e cinico allo stesso tempo, preciso e senza fronzoli, si ispira nella trama al racconto *Primo amore* di Turgenev, che però io non ho letto, ma correrò subito ai ripari. Indimenticabili i personaggi: il giovane Michael-Misha, nella sua innocenza, il fantastico e affascinante padre Peter, la piccola *principessa* diabolica Zina. Ma soprattutto il mare, presente quasi in ogni pagina, il vero protagonista e motore delle vicende.

*giuliaduepuntozero

Ultimi articoli pubblicati

Unisciti ad altri 6.913 follower

10 risposte a “Acqua di mare”

  1. …*giuliaduepuntozero*, la “piccola perla” è la tua recensione, che mi piace molto. Fresca e sapiente.

    "Mi piace"

  2. ciao marina, beh, che dire, grazie mille, e spero di averti fatto venire voglia di leggerlo, perché ne vale davvero la pena!
    ciao
    *giuliaduepuntozero

    "Mi piace"

  3. Lo Leggerò.

    "Mi piace"

  4. Lo sto terminando e la lettura scivola via a scatti. Si impenna spesso perchè alcuni passi sono almeno almeno memorabili. C’è bisogno di riporli e di tornarci su. L’autore ha scritto questo romanzo molto avanti nell’età, ma stupisce lo sguardo adolescenziale del protagonista, come stupisce la capacità di rendere la seduzione femminile.
    Il libro si ricorderà tra quelli “belli”.

    "Mi piace"

  5. Ciao Phoebe, d’accordissimo su *alcuni passi sono almeno almeno memorabili*. Vorrei leggere il racconto di Turgenev da cui è ispirato, sono ignorante in materia di scrittori russi…

    "Mi piace"

  6. Avatar lettoreambulante
    lettoreambulante

    primo amore di Turgenev è molto bello, apparentemente inconsistente, ma così rende benissimo i sentimenti del primo amore.
    Acqua di mare lo ricorda molto, anche se ho trovato che a volte metta troppa carne al fuoco e che il gioco delle coppie sia un po’ troppo prevedibile. Mi sono piaciute molto la mamma di Misha e la mamma di Zira. grazie quindi giulia, l’ideale sarebbe stato leggerlo al mare, ma non si può avere tutto!

    "Mi piace"

  7. Avatar mi dite il riassunto xfavore??
    mi dite il riassunto xfavore??

    scusate ma io ho una verifica x domani e non l’ho ancora finito di leggerlo come faccio???
    mi potete dire il riassunto o almeno scrivermelo???
    chiunque me lo scriva è proprio un grande cmq lo iniziato a leggere ed è molto bello o almeno x me molto interessante

    "Mi piace"

  8. Ho letto,in pochissime ore, “Acqua di mare”. Stavolta sto nel coro, mi è piaciuto molto. Asciutto e delicato al tempo stesso.

    "Mi piace"

  9. […] tempo fa (addirittura aprile 2007… come passa il tempo!) un altro libro di questo autore, *Acqua di mare*, e prima di scrivere questo post sono andata a rileggere quello che avevo scritto allora. Iniziavo […]

    "Mi piace"

  10. […] scritto già in passato qualche post su alcuni titoli di questa collana, come *Acqua di mare*  _capolavoro_ e *Le pieghe dei giorni* di Charles Simmons, *Un gioco e un passatempo* di James […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: