Ma il gdl di Cologno si appassiona più ai saggi che alla narrativa?

Forse (sorprendente?) sì. Almeno a giudicare dalle riunioni dedicate
ai due libri di Ginsborg e Benasayag – Schmit: i primi due del Gruppo
sul versante della saggistica.

Più passione, *nuove persone*, discussione che sale, si dirama, varia,
scintilla; digressioni pertinenti, esperienze personali usate per
illustrare le tesi avvertite come più vicine. Le molteplici letture
(soprattutto nel senso dei diversi punti di libro che ci sono cari),
la polifonia del Gdl al suo apice, *senza cadere nel tono da
conferenza*. Molto bello.

Mentre gli ultimi assaggi di narrativa, mi pare, non sono stati all’altezza.
_Le correzioni_ per esempio era stato letto da pochi e la
discussione ne ha risentito; e in precedenza _ Anna Karenina_ aveva
avuto una sorte non troppo diversa. King era andato meglio.

A me resta questa impressione, e non credo che la disaffezione sia
dovuta alla qualità dei romanzi (indubbiamente elevata; nel caso di
*Tolstoj* addirittura eccelsa) rispetto alla qualità-attualità
(attualità aspetto fondamentale per valutare il successo dei due
libri) dei saggi.

Se qualcuno vuole aiutarmi…

ciao ciao


luigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.