Gruppi di lettura : secondo una giovanissima

Gruppo di lettura: CHE PASSIONE! *
31.10.2007

di Noemi Bentini
(Gruppo di lettura pomeridiano di Cervia : Leggere con Thé)

Un gruppo di lettura… innanzi tutto, vi chiederete : cos’è !
Tutti possono partecipare, chiaramente chi ha voglia di leggere! Bisogna informarsi presso la biblioteca del paese in che giorni si svolgono questi incontri e quale lettura è prevista per quell’occasione.
A casa, durante i giorni d’attesa, si può leggere il libro scelto dal gruppo la volta precedente.

I libri possono essere di vario tipo e ognuno può proporne uno: libri classici come I promessi sposi, Jane Eyre, I tre moschettieri e altri…libri autobiografici come La casa Brontë, Le tre sorelle Brontë e altri ancora … libri d’avventura come Indiana Jones, Ventimila leghe sotto i mari, Zanna Bianca…libri di mistero come
L’ Ombra del Vento, Il Re dei Ladri … di storia e di fantasia, ma soprattutto libri recenti.
Normalmente, appena finito di leggere un libro, vorreste raccontarlo a tutti quelli che vi sono intorno, ma non potreste perché gli altri, il più delle volte, non l’hanno letto. Allora come esternare i propri sentimenti, le sensazioni provate nel leggerlo, le impressioni, gli intoppi incontrati, come vi è parsa la storia e la conclusione ?
Cosa c’è di meglio che confrontarsi con altre persone che forse hanno provato gli stessi sentimenti, le stesse emozioni o le stesse paure !?
Oppure fare domande su qualcosa che non avete capito del libro o sulla conclusione che vi ha lasciato a bocca aperta!?
Il giorno dell’incontro sarete abbastanza nervosi perché vi assalirà il dubbio di non riuscire a parlare o ad essere sincero nei riguardi dei propri sentimenti. Ma quando vi troverete lì, insieme a persone con età diverse.
Vi verrà da pensare al perché tutti siano lì, pur non avendo apparentemente niente in comune, eppure una cosa c’è: la voglia di leggere e di sapere qualcosa in più del mondo che ti circonda e che sa tutto di te, ma tu non sai niente di tutto ciò che ti sta intorno!!!

Non tutti leggono libri: molte librerie fanno magri affari perché ora c’è la televisione a colmare l’ignoranza, ma la gente non sa che guardando la televisione s’inibiscono le idee e la fantasia.
A tal proposito un gran poeta tanti anni fa disse “un libro dura per sempre e la saggezza che trasuda da quelle pagine non ti stancherà mai”.
È per questo che un incontro di lettura come un gruppo di lettura è importante.
Si possono esprimere i propri pareri senza che qualcuno, come succede il giorno d’oggi, ti aggredisca.
E quando ti può capitare un’altra volta di confrontarti con persone tanto diverse o altre generazioni !
Quindi non abbiate timore e chiedete al vostro bibliotecario quando è previsto il prossimo incontro di lettura, vedrete vi piacerà!
Possono partecipare tutti: ragazzi come me, adulti e anziani. Come so queste cose?
Ho partecipato ad alcuni incontri e mi è piaciuto davvero molto.
È un’esperienza che mi ha arricchito molto, ed intendo consigliarla a tutti i lettori di questo giornale!

noemi.bentini@libero.it

Questo testo è stato già pubblicato nel giornale di classe della 3 A della Scuola media di Castiglione di Ravenna

Ultimi articoli pubblicati

Unisciti ad altri 6.908 follower

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: