Incontri a Mantova: un messaggio da Bianca, del Gdl di Cervia

cari amici dei Gdl

possiamo darci una  voce  ai margini del festival a  Mantova: propongo un apppuntamento un po’ “ai margini ” ma potrebbe essere interessante  anche solo riconoscerci, scambiare  un saluto e  un arrivederci.

Io sarò ai margini appunto del luogo dove  si trasmetterà Fahrenheit, sabato dalle 15 alle 18: come segno di riconoscimento potremmo esibire una  matita gialla ed eventualmente un nastro che  indichi il GdL e la città  di appartenenza.

a  presto incontrarvi, dunque

Bianca , in rappresentanza dei GdL  di Cervia

6 commenti

  1. Ciao Bianca!
    Per Mantova:

    mi farebbe piacere incrociare altri lettori e lettrici che bazzicano questo blog; dove si trova questo spazio “ai margini”? Io sabato sarò ad un incontro che inizia alle 14.45, ma dopo un giretto dalle tue parti potrei farlo…

    Se qualcunaltro fosse al festival anche nei giorni precedenti, ci siamo date un puntello (per ora siamo in 3) per venerdì alle 12.30 (anche un pochino prima) davanti alla Tenda Sordello per partecipare ad un appuntamento della serie Scintille ed eventualmente pranzare insieme.
    Non abbiamo deciso un segno di riconoscimento, magari si può sfruttare la tua idea della matita gialla 🙂
    Altri ospiti saranno ben accetti, anzi graditi

    Fatevi vivi o sul blog direttamente oppure mandando una mail.
    A presto!

    "Mi piace"

  2. probabilmente anche noi (siamo un gruppetto di appassionati della letteratura e non solo) saremo a Mn sabato 8.09 (gli altri giorni siamo impegnati per lavoro) . Magari poi ci scambieremo qualche mail di ‘thoughtcrossing’
    Buon festival

    "Mi piace"

  3. Sono passata dello spazio Fahrenheit, ma purtroppo non sabato in quegli orari indicati da Bianca.
    Al festival sono riuscita ad incontrare però due persone che scrivono e leggono questo blog: bello!
    Molto bello anche festivaletteratura, appena smaltisco un po’ di lavoro arretrato, tiro il fiato e mi riprendo da un dente estratto stamattina racconterò.
    (E naturalmente spero lo facciano anche gli/le altri partecipanti…)
    a rileggerci presto!

    "Mi piace"

  4. purtroppo anch’io a Mantova, pur avendo avuto il piacere e la fortuna di rimanervi per tutti e cinque i giorni, ho incontrato solo Fenice.
    Ed è stato un vero piacere dare un volto a Fenice!!!

    Sono passata sabato allo spazio Fahrenheit, ma non ho individuato nessuna matita gialla.
    Il sabato era un giorno impegnato da 4 eventi e il tempo libero è stato poco.

    L’idea del festivaletteratura mi era parsa ottima per un incontro, anche come luogo ideale, ma il susseguirsi di eventi che si desidera seguire ostacola la possibilità di ritrovarsi insieme.
    Spero che ci sia in un prossimo futuro la possibiltà di incontrarci almeno per i GDL dell’Emilia e Romagna,come leggo in un’altra pagina di questo blog.

    Avrei molte cose da raccontare di questa esperienza mantovana, che dal programma iniziale mi sembrava un po’ più sottotono del solito, e che invece mi ha dato molti stimoli e mi vede di ritorno con il desiderio di …leggere…leggere..infinite cose nuove.

    Putroppo ho bisogno di un po’ più di tempo e di concentrazione per raccontare..spero di farlo prima di partire per il festival della filosofia, che per fortuna è…vicino a casa.
    Peccato che troppi festival siano concentrati nel mese di settembre!

    "Mi piace"

  5. Dal Festival di Mantova:

    oltre a presidiare Fahrenheit, ho partecipato a pochi eventi editoriali – ho preferito la musica – ma sono stata molto contenta di aver trovato posto all’incontro con Mario Calabresi con il suo libro per Strade blu, Spingendo la notte più in là. Ne sono rimasta molto colpita, ma il discorso ora sarebbe troppo lungo…

    Ho partecipato, quasi per caso, al tentativo di scrittura collettiva con Balasso e Cirri, ma non ne sono stata così entusiasta, anzi ho avvertito, dopo qualche decina di minuti, una forma di imbarazzo collettivo, per le proposte così deprimenti che provenivano da un pubblico che dovrebbe essere di lettori. Mi sono chiesta che razza di storie legga la stragrante maggioranza se, da un insieme di 300-400 persone, non ho sentito un frammento di storia degna di essere ascoltata. e non si può dire che lo scrittore Pederiali abbia dato un contributo degno della sua fama. solo Balasso ha cercato di arginare per un po’ gli umori mefitici che salivano da terribili esibizionisti sparsi nella platea. Gioco non riuscito, amen

    "Mi piace"

  6. gentilissimi chi può aiutarmi ? Vorrei inserirmi in un gruppo di lettura non virtuale non di soli blog ma fisico, cioè aggregarmi proprio a questi circoli (come si chiamano con precisione oltre a gruppo non so).

    Qualcuno può indicarmi gentilemente ?

    Grazie mille Moni

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.