Una lettura istruttiva

In questi giorni ho un po’ sospeso la lettura di romanzi (i racconti di Vitali, nella fattispecie), per dedicarmi a un altro tipo di testo: una guida turistica. Più precisamente, la Lonely Planet della Danimarca. Quest’estate, infatti, andremo nel freddo Nord. Personalmente, prendo sempre Lonely Planet, perfette per viaggi low cost e un po’ all’avventura come i nostri.
Si rivela, comunque, un’interessante lettura, anche se fatta a spizzichi e bocconi, saltando da Copenhagen ai laghi dello Jutland, dalle scogliere di Mon al castello di Amleto.
Fra indirizzi di ostelli, segnalazioni di chiese, consigli sulla cucina, si fanno anche interessanti scoperte su aneddoti e piccole storie.
Come quella del castello di Vallo, il Vallo Slot, nello Sjaelland meridionale: costruito nel 1586, venne poi destinato, dalla regina Sofia Maddalena, nel 1737, a “casa per zitelle di nobile lignaggio”, per le figlie non sposate della famiglia reale, squattrinate e senza castelli propri in cui stare. Oggi, dice ancora la guida, è abitato da un gruppo di anziane signore di sangue blu.
Si può quasi pensare di essere in viaggio semplicemente leggendo una guida, lasciandosi trasportare dallo scrittore…

*giuliaduepuntozero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.