KUNDERA, IL SIPARIO, ri-leggere. Con attenzione

Il Sipario, Milan Kundera. Mancano ancora un po’ di pagine alla fine del libro ma il flusso di pensieri suscitato è già ricchissimo. Certo non è sistematico l’argomentare di Kundera a proposito del romanzo, quasi fossero appunti, ma si aprono altri orizzonti, interessi per nuove letture, voglia di rileggere. Provo ad accennare ad alcuni temi (qui il primo; gli altri seguono) che mi stanno a cuore fra i moltissimi che meriterebbero attenzione. Temi che mi sembrano particolarmente vicini al Gdl.

1.RI-LEGGERE. CON ATTENZIONE _In generale, è come se dalle parole di Kundera si ricavasse un invito, seppure mai formulato esplicitamente, a leggere sempre con attenzione, a rileggere, a leggere con precisione, magari lentamente: perché è nell’insieme dei dettagli, nei legami fra personaggi, scene, situazioni; nei toni delle voci, in quello che ci dicono (personaggi, scene mostrate, narrazioni, pensieri dell’autore stesso); in questo insieme, insomma, e nei singoli particolari, che cogliamo la forza dei romanzi e dei racconti.

Bellissimo è per esempio, l’invito a rileggere le pagine del suicidio di Anna Karenina (Il capitolo Kundera lo intitola addirittura La bellezza di una morte, a pagina 34). “Anche se capiamo la profondità della sua tristezza, il suicidio di Anna resta un enigma“. Enigma, una parola che ritorna più volte nelle pagine di Kundera. L’enigma è espresso in quello che chiama il “monologo silenzioso di Anna”, per nulla logico; non una riflessione, un flusso di tutto ciò che si trovava in quel momento nella sua testa, che ci appare pieno di amore per la vita. Eppure si suicida e in questo passaggio sta anche la grandezza di quelle pagine che, dopo la prima lettura la scorsa estate, torno a rileggere, e che probabilmente non finiranno mai di dirci cose nuove.

Categorie: , ,

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.