segrate: un gruppo di lettura nostro vicino

_ messaggio dal gruppo di lettura della biblioteca di segrate _

R.S.,

sono un collaboratore per la Biblioteca di
Segrate, e da circa un anno e mezzo seguo il gruppo di lettura di
Segrate.

E’ da un po’ di tempo che seguo il vostro Blog e quanto sta avvenendo
nel mondo – se cos� si pu� chiamare – dei gruppi di lettura. Mi sembra
illogico e un po’ stupido rimanere ancora silenziosi, e quindi mi
piacerebbe entrare in contatto con voi e con gli altri gruppi.
Brevemente vi parlo di seguito del nostro gruppo.

Il gruppo � nato da una idea dell’Associazione segratese onlus “D come
Donna” che ha proposto alla Biblioteca una collaborazione nella
gestione e nell’organizazione delle prime riunioni.

Era l’estate del
2002. Da quella data, il gruppo si � sempre ritrovato in Biblioteca
ogni 21 giorni, senza quasi mai fermarsi, il gioved� sera alle 21
circa. Quando arrivai in Biblioteca mi piacque subito l’idea di un
gruppo di lettura. Insieme alla Direttrice, Raffaella Vigilante,
cominciai a appassionarmi e a informarmi poi sugli altri gruppi di
lettura esistenti, e di quelli del mondo angloamericano.

Poi Raffaella
� diventata mamma, e il suo impegno, come naturale, si � rivolto al
suo bimbo; ora, per la Biblioteca, mi occupo io in primis, e devo dire
che da parte dell’Associazione c’� sempre stata una cura nel portare
aventi questo progetto, una costanza e una voglia di andare avanti in
sintonia con tutti i fini che una attivit� sistematica e cos� bella di
promozione della lettura ha per una biblioteca.

Per l’Associazione ci
sono in primis la presidente Enza Orlando e suo marito, il vulcanico
Luigi Favalli, che � poi il coordinatore del gruppo, ormai in pensione
e da sempre interessato a quanto � letteratura, e, frequantando gruppi
di scrittura creativa da pi� di 10 anni, ha diversi contatti con
editor di Feltrinelli e Rizzoli. Proprio infatti dalle letture del
gruppo – abbiamo fatto un opuscolo questa estate, in cui abbiamo
indicato tutti gli autori letti – sono nati incontri con autori, tra
cui: Carmen Covito, Laura Pariani, Matteo B. Bianchi, Marcello Fois,
Romolo Bugaro
; incontri in cui l’autore si � trovato di fronte a un
gruppo di lettori che aveva letto tutti i suoi libri!

Oggi il gruppo raggiunge i 20/25 partecipanti a incontro. In un clima
piacevole, un po’ alla “Biblioteca dei miei sogni”, continuiamo questo
entusiasmante percorso, tanto che mi � venuto in mente, proprio
considerando la vostra esperienza, di creare un blog.

A breve
speriamo, quindi, di comparire anche noi in quella vostra lista “Cosa
fanno gli altri”, e di poter scambiarci idee, emozioni, pensieri sulle
letture. Interagendo tra noi e coltivando questo tipo di promozione
che chiunque legga un po’ di quanto sta avvenendo nel mondo
angloamericano sotto questo aspetto, credo sia il futuro per la
promozione delle biblioteche di pubblica lettura.

Se volete, ci � gradito inviarvi il nostro opuscolo su due anni di
gruppo di lettura.

Sentiamoci, e a presto,

Roberto S.

Ultimi articoli pubblicati

Unisciti ad altri 6.916 follower

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: